Associazione Culturale Acrase - I Sardi a Roma

Le nostre lingue materne

Le nostre lingue materne - Sabato 20 febbraio, ore 16.30 La Città dell’Altra Economia, in Largo Dino Frisullo (Testaccio) Roma

La giornata mondiale della lingua madre, istituita dall'UNESCO nel 1999, e riconosciuta dall'Assemblea Generale dell'ONU nel 2007, viene celebra il 21 febbraio di ogni anno
per promuovere la diversità linguistica e culturale e il multilinguismo, in ricordo degli studenti bengalesi dell'Università di Dacca uccisi dalla polizia, il 21 febbraio 1952,
mentre protestavano per il riconoscimento del bengalese come lingua ufficiale.

La manifestazione si prefigge di valorizzare l’importanza e il diritto alla lingua materna, partendo dalla realtà della lingua sarda riconosciuta come minoranza linguistica dalla legge 482/99.

L’evento ha già avuto il Patrocinio della Commissione Nazionale Italiana dell’UNESCO con la seguente motivazione:
“l’evento è in piena sintonia con i principi che ispirano l’attività dell’UNESCO”.
Anche il II Municipio di Roma, nonché la sez. ANPI Musu/ Regard hanno dato il loro patrocinio.

Partecipano all’evento:
Agnese Micozzi - Assessore alla Cultura del II Municipio
Maria Antonietta Pinto - Docente di Pscicologia del’Educazione, Fac. Di Medicina e Psicologia dell’Università “La Sapienza”;
Domenico Morelli - Presidente CONFEMILI ( Comitato Nazionale Federativo per le Minoranza Linguistiche Italiane;
Nure Alam Siddique - Fondatore dell’Ass. Dhuumcatu, in rappresentanza della Comunità Bengalese;
Ozlem Tanrikulu - Presidente di UIKI Onlus, Ufficio di Informazione del Kurdistan in;
Stefano Pinna - eseguirà un concerto di launeddas.

SCARICA LA LOCANDINA DELL'EVENTO (pdf)







----- EVENTI PRECEDENTI -----

Un anno sull'altipiano. Recital musico teatrale  tratto dal romanzo di Emilio Lussu

I soci dell'Associazione Culturale ACRASE godranno dell'ingresso gratuito sino ad esaurimento posti. La partecipazione va comunicata a acrase.marialai.roma@gmail.com entro martedì 24 marzo 2015.